SITOX
Società Italiana di Tossicologia
Via Giovanni Pascoli, 3
20129, Milano
C.F. 96330980580
P.I. 06792491000
T. 02-29520311
sitox@segr.it
iso-9001
contattaci

News dai social

SITOX è presente sui principali social network, per dare visibilità alla sua attività, divulgare le tematiche di studio e mettere a conoscenza gli utenti degli eventi organizzati.
In questa pagina è possibile visualizzare tutti i post che pubblichiamo anche su Facebook.

10 gennaio 2019
span-class-medium
#Disinformazione sui #vaccini: raccontare la verità è una sfida che non possiamo perdere

Negli ultimi decenni molte malattie infettive sono state quasi sconfitte grazie all’utilizzo dei vaccini. Il grande successo clinico delle vaccinazioni e il miglioramento delle condizioni igieniche ha indebolito la percezione dell’importanza di vaccinarsi. Tutto ciò ha portato molte persone a concentrarsi sulla possibile tossicità dei vaccini anziché sulla preziosa azione sulla salute personale e pubblica. Come conseguenza si è assistito ad un calo del tasso di copertura delle principali malattie infettive. Tutti coloro che scelgono di non vaccinarsi o di non far vaccinare i propri figli mettono a rischio la salute di tutti.

Lo sviluppo di un vaccino è un processo piuttosto lungo ed elaborato che passa attraverso diverse fasi seguendo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (#OMS) e le linee guida europee emesse dall’Agenzia Europea dei Medicinali (#EMA). Oltre agli antigeni, verso i quali si vuole indurre la risposta immunitaria, i vaccini contengono anche i cosiddetti adiuvanti (idrossido di alluminio o fosfato di alluminio), aggiunti per rendere più valida la risposta degli anticorpi e sono utilizzati alle minime dosi efficaci. Poiché i vaccini anti-infettivi vengono somministrati a scopo preventivo in una popolazione sana, è necessario che le percentuali di efficacia siano molto alte e che il beneficio sia di gran lunga superiore al rischio.

Prima dell’autorizzazione all’immissione del vaccino sul mercato, gli studi che vengono effettuati devono confermare l’#efficacia (in termini di tipologia e persistenza della risposta immunitaria, percentuale dei soggetti che rispondono efficacemente al vaccino) e la #sicurezza del vaccino (in termini di eventi avversi attribuibili e non attribuibili al vaccino e di possibili problemi legati alle caratteristiche dei soggetti come l’età, il sesso e specifiche condizioni di salute).

È importante sottolineare che la tossicità dei vaccini è valutata rigorosamente. La verità dei dati e le evidenze statistiche sono gli elementi di valutazione della comunità scientifica e sanitaria mondiale, l'unica che si assume gli oneri e la responsabilità di garantire la salute pubblica. Le campagne anti-vaccinali non sono supportate da dati e evidenze sperimentali, ma su interpretazioni fantasiose e pericolose speculazioni. Le teorie di questi movimenti, non basandosi su dati reali, sfociano in conseguenze devianti, in risultati ingannevoli, in miti illusori e in leggende metropolitane. Ovvero in disinformazione.

http://bit.ly/2ADVG2w
Invia un messaggio a SITOX
Riceveremo il tuo messaggio e la segreteria ti ricontatterà il prima possibile.


SITOX | Società Italiana di Tossicologia
Via Giovanni Pascoli, 3 - 20129 Milano | Tel: 02-29520311 | Email: sitox@segr.it